Attraverso il brevetto, il titolare acquista il diritto di produrre, usare, distribuire e vendere l’oggetto della propria invenzione, generalmente per un periodo di 20 anni. La concessione di tale diritto esclusivo è il premio per l’ingegno dell’inventore, e per il suo contributo allo sviluppo della tecnica. La tutela brevettuale è di fondamentale importanza nella moderna società dell’informazione.

Dal 2008, l’Ufficio europeo dei brevetti esegue verifiche sulla novità delle domande nazionali italiane, evitando così che brevetti consistenti in soluzioni già note possano essere depositati. Una domanda nazionale oggetto di parere positivo in termini di novità dall’EPO avrà maggiore valore, come confermano i numerosi bandi e avvisi del Ministero dello Sviluppo Economico, che sottopongono a tale importante passaggio l’accesso a fondi e finanziamenti per lo sviluppo della competitività.

Weblegal collabora con importanti studi nazionali e internazionali per fornire assistenza e consulenza relativamente a qualsiasi esigenza in materia brevettuale in Italia e all’estero.

WordPress Video Lightbox
Cerca